Thursday, July 21, 2011

Stresa: Addio Offshore Class1. Di Milia:“Non potevamo più permetterci una spesa di 250 mila euro”

Non saranno più Stresa e il Lago Maggiore a ospitare il Gran Premio d’Italia 2011 della Class 1, la classe regina della motonautica mondiale. Originariamente inserita in calendario per il fine settimana tra il 23 e il 25 settembre, la gara di Stresa è saltata per il mancato accordo sui contributi che gli organizzatori richiedevano al Comune e alla Regione. «Come città di Stresa, grazie al

supporto della Regione, avevamo dato la nostra disponibilità ad assumerci i costi della logistica spiega il sindaco Canio Di Milia - ma non potevamo accollarci i compensi richiesti dagli organizzatori. La disponibilità di fondi tra Comune e Regione era molto lontana dai 250 mila euro, il budget del 2010. Impensabile tagliare fondi agli asili o al sociale per finanziare la gara di motonautica».

Nelle parole del sindaco però c’è il rammarico per un’occasione di visibilità che viene persa. «Le due edizioni del Gp di Stresa di Classe 1 ci avevano sicuramente dato una certa visibilità internazionale, contribuendo a trasmettere l’immagine anche all’estero di una località più dinamica rispetto al passato. Se le situazioni cambieranno potremo riprendere in considerazione la manifestazione».

La data di Stresa per ora non è stata ancora rimpiazzata con un altro appuntamento. Due sarebbero le location possibili, anche se con il Gran Premio posticipato di due settimane: il Lago di Como oppure Genova, che in quel periodo ospita il salone della Nautica.

«Sono stati anni faticosi ed entusiasmanti - sottolinea Roberto Petruzzelli, che per due anni ha ricoperto l’incarico di direttore organizzativo del Gran Premio - sono orgoglioso di aver contribuito a portare la Classe 1 a Stresa e sul Lago Maggiore. Ci sono momenti nei quali dobbiamo capire che le condizioni non consentono di proseguire con progetti, che sebbene siano validi, non sono sostenibili».

Stresa non è stata peraltro l’unica località ad essere uscita dal calendario 2011 della Class 1 di offshore. Se non verrà rimpiazzato l’appuntamento italiano, la stagione si fermerà a tre gran premi: oltre a quelli già effettuati ad Abu Dhabi e Arendal (Norvegia), ci sarà la finale a Dubai. Sono uscite dal calendario le tappe di Valencia, quella cinese e quella a Rio De Janeiro.
(Di Luca Gemelli su La Stampa)

No comments:

Post a Comment